PROROGATO IL PIANO CASA DELLA REGIONE TOSCANA FINO AL 31 DICEMBRE 2020.


Nella seduta del 18 dicembre scorso, il Consiglio Regionale ha prorogato fino al 31 dicembre 2020 il piano casa della Regione Toscana, con la finalità di consentire più facilmente la riqualificazione edilizia delle abitazioni e l’obiettivo di ridurre l’inquinamento, perseguendo così, con la realizzazione degli interventi di ampliamento degli edifici il loro miglioramento energetico.

La legge regionale 8 maggio 2009, n. 24 “Misure urgenti e straordinarie volte al rilancio dell’economia e alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente” così detta “Piano Casa”, mira a fronteggiare la crisi economica dell’attività edilizia privata, a rispondere ai bisogni abitativi delle famiglie, a favorire la riqualificazione urbana, a migliorare la qualità architettonica ed energetica degli edifici e a incentivarne l’adeguamento alla normativa antisismica.

In sintesi il Piano Casa prevede:

Edifici

Ampliamenti

Demolizione e ricostruzione

Titolo abilitativo

Esclusioni

Termine per le istanze

Residenziali

20% della superficie utile lorda, fino ad un massimo di 70 mq.

35% della superficie utile lorda

Segnalazione certificata di Inizio Attività (SCIA) o permesso di costruire

 

Edifici abusivi

 

Centri storici

 

Immobili vincolati

 

Aree di inedificabilità assoluta

 

Edifici in aree che richiedono piani attuativi

 

31 dicembre 2020

 

Non residenziali

20%

35%

Per qualsiasi ulteriore informazione e approfondimento, svincolata e senza impegno, non esitate a contattarci, saremo lieti aiutarti.

Richiedi una consulenza gratuita