Case in legno in maremma una valida alternativa per ampliamenti e nuove costruzioni.


Una casa in pietra o mattoni costruita con massicce murature è da sempre considerata una abitazione che dura per anni, come negarlo.

Il legno, al contrario, è sempre stato considerato un materiale precario, poco sicuro, che mal resiste al fuoco, in sostanza poco adatto a costruire edifici solidi e durevoli.

In realtà oggi le cose sono radicalmente cambiate.

Lo sviluppo della tecnica delle costruzioni in legno e la crescente diffusione che i sistemi edilizi in legno hanno avuto in tutto il continente europeo e in varie parti d’Italia è stato accompagnato da esperienze tecnico-scientifiche che hanno dimostrato che il legno non e solo un materiale da costruzione naturale e rinnovabile, ma che prima di tutto è sicuro ed economico.

Inoltre il costo dei volumi delle abitazioni ha indotto i costruttori a preferire spessori murari sempre più ridotti rendendo le costruzioni realizzate con sistemi tradizionali in cemento e laterizio, a parità di prestazioni, sempre meno convenienti rispetto al sistema costruttivo in legno che viceversa riesce a garantire alte performance con modesti spessori dell'involucro edilizio.

Al contempo le sempre più rigorose normative in ambito edile richiedono alle costruzioni di rispondere a sempre più elevati livelli di prestazione dal punto di vista sismico, energetico e acustico cosa che, a differenza di quanto si crede, il legno riesce a garantire in modo molto efficace.

Per questi motivi questo sistema costruttivo, oggi più che mai, risulta essere una valida alternativa ai sistemi di costruzione tradizionali, sia per quanto concerne le nuove edificazioni che gli ampliamenti su edifici esistenti.