Aggiornamento della Legge regionale toscana 10 novembre 2014, n. 65


Continua l’aggiornamento della Legge regionale toscana 10 novembre 2014, n. 65, “Norme per il governo del territorio” (Bollettino Ufficiale n. 53, parte prima, del 12 novembre 2014),  con le modiche introdotte dalla Legge regionale 7 gennaio 2019, n. 3 “Legge di manutenzione dell'ordinamento regionale 2018” (Bollettino Ufficiale n. 3, parte prima, dell' 11 gennaio 2019). Di seguito  il testo aggiornato alla data del 11 febbraio 2019 completa degli allegati A e B.  

Sismabonus. Le detrazioni 2019 per interventi di adeguamento sismico.


Nell’ambito dei lavori di recupero del patrimonio edilizio rientrano tra le spese detraibili anche quelle sostenute per realizzare interventi antisismici, con particolare riguardo all’esecuzione delle opere per la messa in sicurezza statica degli edifici.

Regolamento urbanistico dei comuni della provincia di Grosseto


Quando si possiede una proprietà, un terreno o un semplice appartamento è sempre importante porre attenzione sulle eventuali potenzialità e nuove valorizzazioni inserite nelle normative e negli strumenti urbanistici locali. Di seguito si riportano i link agli strumenti di pianificazione urbanistica della Provincia di Grosseto.

Parametri urbanistici ed edilizi e definizioni tecniche in Toscana d.p.g. r. 39/R/2018


Questo utilissimo provvedimento, in vigore dal 23 settembre 2018, determina - in attuazione dell’articolo 216 della legge regionale 10 novembre 2014, n. 65 (Norme per il governo del territorio) - i parametri urbanistici ed edilizi e le definizioni tecniche da applicarsi nei regolamenti edilizi comunali e negli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica.

Cambio di destinazione d'uso del tuo immobile in centro storico.


L’intervento diretto a realizzare una trasformazione dell’immobile, con modifica della destinazione d’uso, è realizzabile con semplice segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) anche in pieno centro storico se rientra nella categoria dei lavori di “restauro conservativo”. Se hai un immobile in un centro storico e non sai come sfruttarlo forse ti potrà tornare utile la possibilità di potergli cambiare la destinazione d'uso.

PROROGATO IL PIANO CASA DELLA REGIONE TOSCANA FINO AL 31 DICEMBRE 2021.


Nella seduta del 18 dicembre scorso, il Consiglio Regionale ha prorogato fino al 31 dicembre 2020 il piano casa della Regione Toscana, con la finalità di consentire più facilmente la riqualificazione edilizia delle abitazioni e l’obiettivo di ridurre l’inquinamento, perseguendo così, con la realizzazione degli interventi di ampliamento degli edifici il loro miglioramento energetico.

Agevolazioni fiscali per interventi di recupero edilizio/2


Agevolazioni fiscali: tante opportunità per intervenire sui vostri immobili parte2: INTERVENTI CONDOMINIALI 27/11/2018  

“Le Monde”: la Maremma tra i territori top a livello mondiale


Secondo Le Monde la Maremma è una delle terre più belle del mondo. Maremma tra i territori Top a livello Mondiale

Ampliamento volumetrico della propria abitazione, una possibilità concreta. Piano casa proroga fino al 31/12/2018.


Sono tanti i motivi che possono indurre un proprietario a sognare un ampliamento della propria abitazione.

La maremma un territorio soggetto a vincolo paesaggistico. La “sanatoria” in zona a vincolo paesaggistico.


Sanatoria, meglio definita come “Accertamento della compatibilità paesaggistica”, è una procedura  disciplinata dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio di cui al D. Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 e sue successive modifiche ed integrazioni.

AGEVOLAZIONI FISCALI PER INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO


Agevolazioni fiscali: tante opportunità per intervenire sui vostri immobili in maremma by Davide Chinellato 25/9/2018 Sono oramai diversi anni che in Italia vige la normativa che permette di beneficiare della detrazione fiscale (ovvero ridurre l'importo delle tasse da pagare) a seguito di interventi edilizi eseguiti sugli immobili di proprietà e non (in affitto per esempio).

Dividere il tuo appartamento... un investimento in Maremma


Dividere una proprietà immobiliare in due o più unità indipendenti al fine di affittare appartamenti o porzioni di essi, per lunghi o brevi periodi, anche con modalità Bed and Breakfast, stà diventando una pratica di investimento sempre più vantaggiosa. Questa nuova forma di ospitalità si sta oramai diffondendo in tutta Italia e ovviamente anche nei comuni della Maremma e nel capoluogo di Grosseto, ricevendo un successo sempre maggiore.